Castelnovo Monti, un comune sempre più “cardioprotetto”

Cinque nuovi defibrillatori e circa cinquanta persone in più che sanno come utilizzarli: da oggi gli sportivi di Castelnovo ne’ Monti saranno più sicuri e tutelati sia durante gli allenamenti che durante le competizioni

Cinque nuovi defibrillatori e circa cinquanta persone in più che sanno come utilizzarli: da oggi gli sportivi di Castelnovo ne’ Monti saranno più sicuri e tutelati sia durante gli allenamenti che durante le competizioni. Lo scorso sabato ha infatti avuto luogo, al Centro di formazione Palazzo ducale, un corso finalizzato proprio all’insegnamento delle tecniche di rianimazione e defibrillazione, organizzato dal Comune con la collaborazione della Croce Verde castelnovese.

 

I partecipanti al corso sono stati una cinquantina, quasi tutti tesserati delle società sportive comunali, che alla fine della giornata di formazione hanno ricevuto un attestato di partecipazione con valenza regionale dal Centro di formazione Anpas Emilia-Romagna.

Vengono inoltre forniti di cinque nuovi defibrillatori anche i centri sportivi comunali che fin’ora ne erano sprovvisti: la palestra del “Cattaneo”, la palestra delle scuole medie “Bismantova”, la palestra comunale di Felina, i campi sportivi di Felina e di Gatta. Le nuove attrezzature sono state acquistate dal Comune a fronte di una spesa di circa 9.000 euro in ottemperanza al recente decreto Balduzzi, che impone alle società che gestiscono gli impianti pubblici l’obbligo di avere sempre a disposizione, durante qualsiasi attività, un defibrillatore nonché del personale appositamente formato al suo utilizzo.

“La Croce Verde crede fortemente nell’importanza di avere una rete capillare di defibrillatori sul territorio – ha dichiarato Iacopo Fiorentini, presidente della Croce Verde di Castelnovo – a Castelnovo siamo stati i primi sperimentatori nella nostra montagna, già dal 2011 con il progetto Codice Blu. Siamo davvero molto soddisfatti che il Comune abbia colto l’occasione per dotare tutti gli impianti sportivi di un defibrillatore e abbia voluto il corso di formazione per gli operatori: tutto questo rende Castelnovo un comune sempre più cardioprotetto”.

Soddisfazione anche per Silvio Bertucci, assessore con delega allo sport: “Abbiamo messo in opera un prezioso servizio che darà maggiore sicurezza ai nostri atleti e cittadini; e per questo da parte nostra un doveroso ringraziamento va a Sara Manfredini per avere avviato il progetto, ai volontari della Croce Verde per l’ottima formazione svolta e ai tanti volontari che hanno partecipato al corso”

Dopo quest’ultimo corso nel comune di Castelnovo sono presenti oltre 400 operatori formati con a disposizione un totale di 12 defibrillatori, che negli ultimi tre anni sono già stati usati due volte.

 

Non restare a guardare...

...Aiutaci ad aiutare!


 

CROCE VERDE CASTELNOVO MONTI
GRUPPO FORMAZIONE

www.croceverdecm.it

          

MINISTERO DEL LAVORO 
E DELLE POLITICHE SOCIALI
DIVISIONE VOLONTARIATO

www.lavoro.gov.it

 
 
 
E CON IL SOSTEGNO DI:    
     
   
   

 

COMUNE DI CASTELNOVO NE' MONTI

     

    LIONS CLUB CASTELNOVO NE' MONTI

   

- IL CUORE DELLA MONTAGNA

- I RAGAZZI E LE RAGAZZE DELLO SCUSIN

Informazioni e Contatti

Organizzatore e Gestore del Progetto: P.A. Croce Verde Castelnovo Monti Via Boschi 24 – 42035 Castelnovo Monti (RE)

Codice Fiscale 00767730351 - Centrale Operativa H24: 0522 612164

Bando Ministeriale Progetto CODICE BLU - Credits